Logo di Musica Digitale
Colonne Sonore, Musica da Film e Canzoni con Strumenti Virtuali e Sequencer Midi

Come creare una traccia click con Logic Pro X

22/09/2014, di Susanna Quagliariello, Sezione Sequencer Midi e DAW

La traccia click è una traccia che manda segnali audio a cadenza regolare.

Una sorta di metronomo, insomma, che però può variare e non risuona nell’ambiente.

La clicktrack, diversamente dal metronomo, arriva infatti in cuffia e non viene registrata dai microfoni. Inoltre può anche essere usata nei software di editing per sincronizzare diverse incisioni.

Ti può servire in molti contesti diversi:

  • Puoi usarla come punto di riferimento per sincronizzare la musica a un video. Spesso il tempo cambia, anche di poco, per seguire l’azione.
  • Puoi mandare in cuffia al batterista un click regolare mentre la band sta suonando e assicurarti che la base ritmica delle percussioni sia sempre esatta.
  • Puoi creare delle backing vocals, o anche un coro, incidendo più volte la stessa parte e sovrapponendole.
  • Puoi sincronizzare le performance dei componenti di un gruppo che registrano un brano in momenti diversi.
  • Anche un’orchestra suona seguendo la traccia click. Questo permette di fare stacking di diverse parti (ad esempio orchestra e coro) come nel caso della sigla del Trono di Spade, che è stata registrata in tempi e Paesi diversi.
  • Ancora, puoi sovrapporre precisamente un passaggio — ad esempio — di violino in legato a un’orchestra fatta di virtual instruments. Gli archi in legato sono molto difficili da riprodurre in modo perfetto usando le sample library, ma con appena un paio di strumentisti che seguono la stessa traccia di riferimento diventa facilissimo dare realtà a un brano virtuale.
  • In alternativa, puoi usare la traccia click seguita durante l’incisione da una piccola orchestra per aggiungere i virtual instrument che ti servono, ad esempio grandi percussioni “hollywoodiane” o strumenti etnici.

Creare una traccia click in Logic Pro X

È molto semplice.

Prima di tutto apri un nuovo progetto e crei una traccia audio.

A questo punto premi da tastiera Cmd + 0 (lo zero del tastierino numerico), oppure dal menu Window scegli Open MIDI Environment.

Si aprirà la finestra Environment, nella quale troverai la traccia Click.

La traccia Click nella finestra Environment di Logic Pro X

La traccia Click nella finestra Environment di Logic Pro X

Adesso, cliccando e tenendo premuto sul nome Click, trascina questa traccia sul nome della traccia audio che avevi aperto.

La traccia audio verrà rinominata in Click.

Ti restano solo un paio di passaggi!

Dal menu Record scegli Metronome Settings, quindi spunta la casella Click while playing, in modo da sentire il click del metronomo durante la riproduzione.

La finestra delle impostazioni del Metronomo

La finestra delle impostazioni del Metronomo


Se adesso premi Play sentirai il click del metronomo provenire dalla traccia audio.

Vuoi sentire un click diverso? Per cambiare il suono alla tua traccia click riapri la Environment Window e nella traccia del Click clicca e tieni premuto sul pulsante Klopfgeist: ti si aprirà un menu di plugin con le quali potrai modificare il tuo suono.

Per cambiare il bpm della traccia click torna nella finestra principale del progetto e premi G da tastiera (oppure seleziona Track > Global Tracks > Show Global Tracks).

Come vedi si tratta delle tracce con le impostazioni generali del progetto.

Noterai subito la traccia con la linea blu del Tempo.

Le Global Tracks del progetto

Le Global Tracks del progetto

Puoi aumentare o diminuire il bpm alzando o abbassando il cerchietto blu nella traccia Tempo. Se vuoi invece che il bpm del click cambi nel corso del brano, fai un doppio click lungo la linea: in questo modo crei nuovi keypoint e puoi modificare l’andamento del tempo come preferisci.

La tua traccia click è impostata e pronta all’uso.

Ora puoi usarla nel progetto che hai creato oppure esportarla in wav e usarla nello studio di registrazione o inviarla (come è sempre più comune) al musicista o cantante che lavora in remoto.

Susanna Quagliariello Autrice pubblicata, laurea in Storia e Critica del Cinema, master di alta formazione, licenza triennale al conservatorio, certificazione Berklee di Composizione e Orchestrazione per Musica da Film. Susanna è amministratore di VFX Wizard srl e direttore dell'Accademia di Cinematografia Digitale FaiStrada®.

Un commento

  1. Ennio Bettio |

    Buongiorno, grazie per il Suo interessante tutorial su Logic Pro X. Io ho un problema che non riesco a risolvere: vorrei che una volta scelto il batterista e la batteria su Drummer, questa traccia adattasse automaticamente il tempo, ad esempio un semplice 4/4 rispetto alle tracce audio che ho creato precedentemente. Questo per evitare di lavorare come sono abituato e cioè creando dei loop di batteria che poi assemblo fra loro. Vorrei insomma evitare di perdere così’ tanto tempo. Ci sarebbe quindi la possibilità di farlo??
    Grazie 1000 se vorrà rispondermi.
    Cordiali saluti e complimenti

Dubbi o domande? Lascia un commento qui! (Non rispondo a messaggi privati su Facebook o altri social.)

    Inserisci nome e email per scrivere un commento. Il commento non apparirà subito, vengono approvati manualmente.
css.php